SERVICES

I Benetton: «Paghiamo le tasse in Italia, non all’estero»

Roma - Tutte le tasse relative all’attività svolta da Autostrade per l’Italia vengono pagate in Italia. Lo precisano all’agenzia Agi i portavoce della famiglia Benetton.

Roma - Tutte le tasse relative all’attività svolta da Autostrade per l’Italia vengono pagate in Italia. Lo precisano all’agenzia Agi i portavoce della famiglia Benetton intervenendo a seguito delle dichiarazioni del vice presidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio che, il 15 agosto, aveva affermato come la società Autostrade per l’Italia, che «incassa i pedaggi più alti d’Europa», paghi «tasse bassissime, peraltro in Lussemburgo».
Fonti vicine alla società avevano già precisato che «sia Autostrade per l’Italia che la controllante Atlantia hanno sede in Italia, a Roma, dove pagano le tasse». Adesso i portavoce della famiglia Benetton precisano che l’azionista di maggioranza di Atlantia è Sintonia spa che possiede il 30,25 per cento e fa capo alla stessa famiglia. Sintonia nasce nel 2009 come società finanziaria lussemburghese controllata dalla holding Edizione, della famiglia Benetton, che «era stata creata in Lussemburgo per fare investimenti esteri attirando anche altri fondi esteri, ma poi è stata riportata in Italia».

L’ultimo bilancio di Edizione, dove figura ancora Sintonia nella sua versione lussemburghese (SA), è quello del 2011, dove si parla di 37,5 milioni di euro di dividendi (erano 39,5 nel 2010). Poi, già nel 2012, Sintonia viene riportata in Italia e diventa una società per azioni di diritto italiano che paga le tasse in Italia. L’equivoco può nascere dal fatto che già nel bilancio 2009 si dava conto dell’esistenza di una Sintonia spa, «che però si occupava di altro», e che è esistita per un breve lasso di tempo contestualmente alla Sintonia SA lussemburghese, e che però è andata a morire con l’operazione di ristrutturazione del gruppo Benetton del 1 gennaio 2009. Fino a quel momento la società capofila era la Ragione di Gilberto Benetton & C sapa (sede a Treviso); dal 1° gennaio 2009 Edizione Holding spa e Sintonia spa sono state incorporate in Ragione sapa che si è trasformata in Edizione srl. Nel frattempo Sintonia SA, a far data dal 27 giugno 2012, viene riportata in Italia, come già detto, e diventa una spa, con sede a Treviso, che paga le tasse in Italia sui dividendi percepiti. Quindi - precisano i portavoce della famiglia Benetton - l’azionista di maggioranza di Atlantia (30,25 per cento), che controlla il 100 per cento di Autostrade per l’Italia, è una società di diritto italiano, Sintonia spa, che tramite Edizione srl fa capo alla famiglia Benetton.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››