SERVICES

Fitch declassa Carige. La banca: «Scelta incoerente»

Milano - Fitch ha abbassato il suo rating sul “long-term issuer default” a CCC da CCC+ e il rating sul debito senior non garantito a CC da CCC+. Lo rende noto un comunicato della società di rating.

Milano - Fitch ha abbassato il suo rating sul “long-term issuer default” a CCC da CCC+ e il rating sul debito senior non garantito a CC da CCC+. Lo rende noto un comunicato della società di rating.

«Quanto rappresentato dall’agenzia evidenzia la mancata comprensione dei recenti avvenimenti che hanno interessato Carige». Lo afferma la banca genovese commentando il taglio del rating da parte di Fitch. «In evidente incoerenza con quanto dalla stessa agenzia - si legge in una nota della banca - rappresentato nelle rating action del 16 novembre 2018 e del 13 dicembre 2018, nelle quali, in virtù del rafforzamento patrimoniale conseguito con l’emissione del prestito subordinato veniva confermato il rating di lungo termine (IDR), migliorato il viability rating (VR) e rimosso il rating watch negative, Fitch ha deciso di procedere con un downgrade sia del rating di lungo termine che del viability rating in conseguenza delle misure disposte dalle autorità di vigilanza e dal governo», aggiunge Carige.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››