SERVICES

Pirateria, attacchi in calo del 6% nel 2017

Genova - Gli assalti sono stati 180 rispetto ai 191 dell’anno precedente. Il dato è stato comunicato dall’International Maritime Bureau (Imb).

Genova - Nel 2017 il numero di attacchi di pirati alle navi è calato del 6%: sono stati 180 rispetto ai 191 dell’anno precedente. Il dato è stato comunicato dall’International Maritime Bureau (Imb). Nel suo ultimo rapporto sull’attività della pirateria marittima l’Imb ha evidenziato che quello registrato lo scorso anno costituisce il numero più basso di incidenti dal 1995, anno in cui ne avvennero 188. Nel 2017 sono state 136 le navi abbordate dai pirati rispetto a 150 nel 2016. Inoltre lo scorso anno si sono verificati 22 tentativi di attacco (22 nel 2016), 16 navi sono state oggetto di colpi d’arma da fuoco (12) e sei navi sono state sequestrate (7%). Il rapporto specifica che nel corso di 15 incidenti sono stati presi in ostaggio complessivamente 91 marittimi (151 nel 2016) e in altri 13 incidenti 75 sono stati rapiti (62). Complessivamente negli attacchi sei marittimi sono stati feriti e tre sono stati uccisi, mentre nel 2016 nessun marittimo ha perso la vita a seguito degli assalti dei pirati. Lo scorso anno, tra le aree a maggior rischio di incidenti, nel Golfo di Guinea si sono verificati 36 attacchi e non è stata sequestrata alcuna nave, mentre in dieci incidenti nelle acque nigeriane o nelle aree circostanti sono stati rapiti 65 marittimi.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››