SERVICES

La Queen Elizabeth 2 finalmente in bacino: sarà un hotel galleggiante

Genova - Comincia la seconda vita del celebre transatlatico: è entrato in bacino per trasformarsi inun lbergo che sarà ancorato nella marina di Port Rashid a Dubai.

Genova - La nuova vita della Queen Elizabeth 2 ora sembra più vicina.

Il grande transatlantico costruito nel 1969 e utilizzato anche come nave da crociera, dopo aver navigato sotto le insegne di Cunard, dal 2008 è di proprietà di un fondo di Dubai che da dieci anni sta tentando di trasformare la vecchia gloria dei mari in un hotel galleggiante di lusso.

I lavori però si sono più volte interrotti: la crisi internazionale ha consigliato prudenza anche agli sceicchi del petrolio e i lavori di rimozione dell’amianto presente a bordo hanno richiesto molto più tempo del previsto.

Ora però la nave sembra essere pronta per il passo successivo ed è stata rimorchiata al Dubai Drydocks World per cominciare i lavori di costruzione degli interni. La prima mossa sarà eliminare i motori che non servono più per i nuovi scopi: l’hotel galleggiante sarà ancorato al Port Rashid Marina a Dubai.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››