SERVICES

Traghetti alla guerra delle promozioni

Genova - A bordo delle navi Moby e Tirrenia le donne non pagano, Gnv fa viaggiare gratis i bambini sulla Genova-Palermo. E Grimaldi strizza l’occhio a giovani e over 60.

Genova - Wonder Woman sull’intera fiancata del traghetto deve essere stata d’ispirazione. Supergirl che campeggia come icona su un’altra nave della flotta Moby, deve aver dato la spinta decisiva alla decisione di Vincenzo Onorato, l’armatore al comando dei traghetti di Moby e Tirrenia, di accogliere a bordo le donne gratuitamente. «È la parità di genere» spiegano i vertici della compagnia, anche se i vantaggi per le donne, in questo caso, superano quelli degli uomini: sino al 3 giugno e per viaggi sino al 30 novembre, il biglietto del traghetto per il gentil sesso, sarà senza costi. Le donne non pagheranno il prezzo della rotta, ma solo le tasse, i diritti e le competenze. Unico requisito: essere accompagnate. Dal figlio, dal marito o dal compagno, che invece pagheranno quanto dovuto: «Lo sconto – spiega la compagnia – è disponibile su moltissime partenze e sarà applicato alla tariffa “adulto” della donna che prenoti contemporaneamente per almeno un altro passeggero, che può essere un bambino fino agli 11 anni o un altro adulto pagante». «L’idea non è il frutto casuale di una aggressiva politica di marketing: è un impegno e una condivisione che si traduce in un fatto concreto» dice ancora la compagnia che ritiene l’iniziativa non soltanto di carattere commerciale, ma un «impegno sociale», soprattutto «nell’anno in cui la vulnerabilità delle donne sui posti di lavoro è emersa in modo così drammatico».

Quando partire, dove andare

I posti gratuiti per le donne saranno prenotabili sino al 3 giugno e saranno validi per viaggi nella stagione che si conclude a fine novembre. Il network di Moby e Tirrenia è piuttosto vasto: la promozione infatti si applica alle rotte delle due compagnie in Sardegna, Sicilia Corsica ed Elba. Significa che per la stagione estiva chi sceglie le navi del gruppo Onorato e viaggia in coppia, potrà usufruire di un taglio notevole del costo del biglietto.

La guerra degli sconti

La stagione estiva dei traghetti che collegano il continente alle isole si preannuncia calda. Le compagnie hanno cominciato una campagna di sconti piuttosto agguerrita e sono già in atto o previsti, forti riduzioni per chi prenota prima o per chi fa parte della categoria che gli armatori e i loro uffici marketing hanno scelto di premiare. Gnv, la società della galassia Msc con sede a Genova e una flotta di 13 traghetti (dati Ttm/MediTelegraph), ha deciso di far viaggiare gratuitamente i bambini sotto i 12 anni sulla rotta che collega Genova a Palermo. La promozione non è però valida in alcune date di alta stagione (dalla Liguria alla Sicilia dal 27 luglio all’8 agosto e al ritorno dal 17 agosto al 2 settembre). Oggi scade la possibilità di risparmiare il 15% per le coppie e le famiglie che hanno deciso di scegliere la compagnia sulla rotta tra Genova e Porto Torres.

Isolani doc

Al netto della continuità territoriale (ovvero i soldi pubblici che garantiscono i collegamenti con il continente), Grimaldi ha scelto di favorire gli abitanti delle isole. Per i sardi l’auto e la cabina interna sono gratuiti, per i siciliani lo sconto si applica solo alle auto. Ma ogni occasione è buona, letteralmente, per ottenere uno sconto: ieri, festa della mamma, era previsto uno sconto del 25% sulle prenotazioni effettuate in giornata, ma non è il solo avvenimento previsto nel pacchetto riduzioni. Per seguire i festival della musica a Barcellona, Primavera Sound, Sonar e Rock Fest, è prevista una riduzione del 20% del prezzo del biglietto. Anche per il Moto Gp di Italia e Spagna è previsto uno sconto. Grimaldi offre anche una riduzione del 100% del prezzo per il trasporto della propria auto o moto su alcune linee che collegano la Spagna, ma si tratta di offerte limitate. Supersconti anche per gli over 60: il supplemento per la cabina interna è «scontato del 100%».

Il ritorno del last minute

Sparito dalle offerte del settore dell’aviazione - e più in generale del turismo - il last minute torna a bordo delle navi. Sempre Grimaldi applica uno sconto del 20% (diritti fissi esclusi) con prenotazione e partenza entro sette giorni. La riduzione è valida sui collegamenti per la Sardegna con partenza sino al 10 giugno 2018.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››