SERVICES

Crociere, Costa e Alitalia rinnovano la collaborazione

Genova - Tra il 2018 e il 2021 saranno oltre 100 mila i posti messi a disposizione da Alitalia per gli ospiti di Costa Crociere attraverso collegamenti di linea e voli charter.

Genova - Alitalia e Costa Crociere hanno rinnovato l’accordo di collaborazione triennale avviato nel 2011 grazie al quale i crocieristi Costa in partenza dall’Italia continueranno a volare con Alitalia anche nel periodo 2018-2021 per raggiungere i porti di imbarco delle crociere. Tra il 2018 e il 2021 saranno oltre 100 mila i posti messi a disposizione da Alitalia per gli ospiti di Costa Crociere attraverso collegamenti di linea e voli charter. «Siamo orgogliosi di aver rinnovato questa partnership con Costa Crociere, partner di lunga data per Alitalia» ha detto Nicola Bonacchi, vicepresident Leisure Travel Sales di Alitalia. «Rispetto all’accordo precedente, mettiamo a disposizione dei crocieristi Costa due nuove destinazioni, Maldive e Mauritius, che rappresentano per Alitalia il prodotto di punta della sua offerta leisure invernale». «Con Alitalia esiste una relazione consolidata, che assume un valore significativo - ha detto Mario Alovisi, vicepresident Revenue Management, Itinerary and Trasportation di Costa Crociere - «Questo nuovo accordo estende la collaborazione tra Costa e Alitalia a Maldive e Mauritius, rafforzando in questo modo la nostra offerta». Nel periodo 2018-2021, Alitalia opererà per Costa Crociere voli charter dedicati per Point-à-Pitre, Guadalupa (da Fiumicino e Malpensa), Rostock, Germania (da Fiumicino, Catania e Venezia), Amburgo, Germania (da Fiumicino e Malpensa). I crocieristi Costa saliranno a bordo anche dei voli di linea Alitalia da Roma Fiumicino verso Miami, Maldive, Mauritius, Buenos Aires, San Paolo, Stoccolma, Copenaghen, Amsterdam, e da Milano Linate per Stoccolma, Copenaghen e Amsterdam. Negli aeroporti di Rostock, Point-à-Pitre, Stoccolma e Amburgo, verrà inoltre proposto un servizio ancora più innovativo: alla vigilia dello sbarco, i crocieristi potranno consegnare i bagagli e ottenere le carte d’imbarco per il volo di ritorno già a bordo della nave.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››