SERVICES

Il futuro digitale è in mano ai marittimi / FOCUS

Genova - Oggi non bastano più le conoscenze tecniche serve anche una buona base informatica.

Genova - Il futuro dell’industria marittima è in mano a chi naviga. Lo shipping e i marittimi, da sempre, tengono in mano il commercio mondiale: sono oltre 50mila le navi mercantili che operano a livello internazionale, trasportando ogni tipologia di cargo. Approssimativamente, il 90% di tutto ciò che vediamo è stato trasportato, almeno in parte, via mare. È corretto quindi affermare che lo shipping porta benefici alle persone in tutto il mondo ed è la modalità di trasporto più efficiente, in particolare quando si tratta di grandi quantità di oggetti manifatturieri o di trasporto di liquidi o, ancora, di materie prime.

Ogni ora di ogni giorno, migliaia di navi mercantili viaggiano nel mondo trasportando beni e persone attraverso gli oceani e i mari: navi che sono abitate e vissute da milioni di marittimi, provenienti da quasi ogni paese del mondo. Questi professionisti sono i responsabili del corretto svolgimento delle operazioni, 24 al giorno, 365 giorni all’anno. In Europa lo shipping è una fonte importante di lavoro, sia diretto che indiretto, e continua a giocare un ruolo fondamentale nel commercio e nel business.
Acquista una copia digitale dell’Avvisatore Marittimo per continuare la lettura

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››