SERVICES

Onorato, a breve ordine per tre rimorchiatori

Flensburg - Il gruppo Onorato finalizzerà entro la fine dell’anno un contratto per la costruzione di tre rimorchiatori destinati al mercato sardo. Lo ha annunciato a Flensburg Vincenzo Onorato, in occasione del varo della motonave “Maria Grazia Onorato”

Flensburg - Il gruppo Onorato finalizzerà entro la fine dell’anno un contratto per la costruzione di tre rimorchiatori destinati al mercato sardo. Lo ha annunciato a Flensburg Vincenzo Onorato, in occasione del varo della motonave “Maria Grazia Onorato”. I tre rimorchiatori «saranno realizzati in Turchia - ha spiegato l’armatore - perché né in Italia né in Europa abbiamo trovato le condizioni per la loro costruzione. In Italia la cantieristica è sparita. Se escludiamo Fincantieri, azienda tenuta in piedi da quel genio di nome Giuseppe Bono, il resto dell’industria non esiste più. Quando ero bambino ed era mio nonno a ordinare navi, c’era la fila di costruttori. Oggi siamo riusciti a perdere anche quell’eccellenza. Sia noi che l’Europa. Io sono sempre più convinto che l’Unione europea fallirà per la mancanza di una politica comune». Immancabile il riferimento alla questione lavoro: «Ditemi voi se ha senso, a proposito di Europa, che un armatore abbia l’obbligo di imbarcare personale comunitario quando fa cabotaggio nazionale e non quando la sua linea tocca un porto straniero. Sapete cosa significa? Che alla mia azienda converrebbe fare una tappa in Corsica prima di raggiungere la Sardegna da Genova. Se non lo faccio è solo per una questione etica. Ma ripeto la domanda: ha senso? È questa l’Europa che vogliamo?».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››