SERVICES

Iran, due petroliere cariche al largo degli Emirati in attesa di offerte

Genova - Le due petroliere, la VLCC e la Suez Max, sono state caricate nel terminal petrolifero di Assaluyeh.

Genova - Due petroliere iraniane cariche sono ferme da giorni al largo degli Emirati, visto che nessuna nazione compra il loro carico per via delle sanzioni Usa. Lo riferisce la Reuters, precisando che le navi contengono un tipo di petrolio leggero e pregiato, gas naturale liquefatto, per un volume di 2,4 milioni di barili, e che si trovano da giorni al largo del porto emiratino di Jebel Alì. Le due petroliere, la VLCC e la Suez Max, sono state caricate nel terminal petrolifero di Assaluyeh rispettivamente il 7 e 17 agosto e dopo alcune ore hanno raggiunto la loro meta. Da allora sono immobili al largo degli Emirati in attesa che arrivi da Teheran l’ordine per salpare per una destinazione. La situazione di stallo è dovuta all’interruzione degli acquisti della Corea del Sud e alla riduzione dell’importazione di greggio iraniano da parte della Cina. Ciò mentre le sanzioni sulle esportazioni di greggio dell’Iran dovrebbero scattate nel mese di novembre.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››