SERVICES

Vte, arrivano le nuove gru di piazzale elettriche

Genova - Investimento da 56 milioni di euro, Danesi: «Sono ”verdi” e con il nuovo equipment ridurremo le emissioni inquinanti».

Genova - La motonave Zhen Hua 19 ha attraccato nel porto di Voltri Prà alcuni giorni fa col suo carico di 21 gru di piazzale elettriche (Rubber Tyre Gantries or RTGs).

Le nuove gru andranno a sostituire le attuali gru del terminal, alimentate a diesel.

Gilberto Danesi, Amministratore Delegato di PSA Italia, ha dichiarato: «La sostituzione dei vecchi macchinari ad alimentazione diesel, con altri a propulsione elettrica fa parte di un più ampio progetto ambientale portato avanti da PSA Voltri Pra che mira a ridurre l’impatto ambientale del Terminal in termini di emissioni inquinanti e rumorosità».

La sostituzione dei macchinari avverrà gradualmente e il Vte prevede di completarla entro la fine dell’anno in corso. L’investimento sostenuto per l’acquisto delle 21 gru di piazzale, ricade un ampio progetto di ammodernamento infrastrutturale del Terminal PSA di Voltri-Pra del valore di € 250 milioni di Euro, volto a rafforzare la complessiva competitività del terminal.

Nel 2016 infatti, PSA Voltri-Pra ha commissionato ed acquistato 8 nuove gru di banchina e migliorato la banchina stessa con l’installazione di nuove bitte e parabordi. «Questo progetto conferma ancora una volta l’impegno assunto dal gruppo PSA nei confronti del Porto di Genova e la sua volontà di accrescere l’importanza del Terminal di Voltri-Prà quale porto di destinazione finale per le linee di navigazione, per le merci destinate all’hinterland dell’Europa meridionale ed oltre» spiega il Vte in una nota.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››