SERVICES

Petrolio, l’Angola pronta a vendere una quota di Sonangol

Genova - Nel Paese è già presente il gruppo italiano Eni che collabora con l’azienda petrolifera locale.

Genova - L’Angola esaminerà la possibilità di vendere una quota della società petrolifera pubblica Sonangol, dopo la riorganizzazione dell’azienda. Lo ha detto, secondo quanto riferisce l’agenzia Bloomberg, il ministro del Petrolio angolano Diamantino Azevedo in un incontro con la stampa a Luanda. Sarà comunque necessario, spiega Bloomberg, apportare delle modifiche allo statuto della società prima di procedere con la vendita. In Angola è presente l’Eni con importanti attività legate al settore esplorazione e produzione proprio in collaborazione con Sonangol

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››