SERVICES

Opec e Russia pronte a tagliare la produzione di greggio

Genova - Mosca è convinta che serva un taglio drastico per compensare il calo dei prezzi del 30%.

Genova - L’Arabia Saudita e la Russia si apprestano a concordare un taglio della produzione di petrolio, sfidando il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che ha chiesto di lasciare i rubinetti aperti per mantenere bassi i prezzi. L’Opec e i suoi alleati guidati dalla Russia hanno già dichiarato oggi a Vienna che è necessario ridurre la produzione, in risposta al calo del 30% dei prezzi del greggio negli ultimi due mesi. Ma il gruppo, noto come Opec +, non ha ancora deciso l’entità della riduzione.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››