SERVICES

Anci, i sindaci chiedono a Toninelli di poter rientrare nei board

Genova - La proposta del delegato genovese Maresca: «Serve la presenza istituzionale nei comitati di gestione».

Genova - «Reintrodurre all’interno dei Comitati di Gestione Portuale i sindaci delle città». È la proposta di Anci Porti, l’associazione che raduna i sindaci e i delegati dei comuni italiani, e che per Genova ha visto la partecipazione del consigliere delegato a porto e mare, Francesco Maresca. «Anci Porti si è impegnata a chiedere un incontro al ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli per far presente la volontà dei Comuni italiani di modificare la legge Delrio che, attualmente, consente ai sindaci di designare soltanto un tecnico a far parte della governance portuale della propria città» scrive Maresca in una nota. «Come si ricorderà, il Consiglio comunale di Genova aveva approvato nella seduta di ieri proprio un ordine del giorno, proposto da Vince Genova, che chiedeva l’impegno a sostenere, in sede di Commissione Anci Porti, l’opportunità di farsi parte attiva presso il governo per ripristinare la presenza istituzionale dei sindaci dei Comuni portuali italiani, o di un loro rappresentante, nell’ambito del Comitato di gestione».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››