SERVICES

Accordo con la Cina, Signorini: «I singoli progetti arriveranno nei prossimi mesi»

Genova - Il presidente del porto: «Il governo sta ultimando le verifiche sui testi da firmare. Contiamo nella giornata di avere queste definitive verifiche e, nella giornata di domani, ne sapremo di più»

Genova - Le ricadute operative per Genova dell’accordo sulla “Via della Seta” si vedranno nei prossimi mesi. Lo ha detto il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini a margine di una presentazione in Regione Liguria. «Il governo sta ultimando le verifiche sui testi da firmare. Contiamo nella giornata di avere queste definitive verifiche e, nella giornata di domani, ne sapremo di più - ha spiegato -. Direi che l’argomento grosso è la firma del bilaterale tra Italia e Cina sulla `Belt and Road Initiative´. Questo è il passo più importante che viene adottato in questa visita» del presidente cinese in Italia, «a valle del summit che è stato fatto l’anno scorso a Pechino - ha affermato -. Poi le ricadute più operative, con i singoli progetti, direi che matureranno nei prossimi mesi».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››