SERVICES

Nave bloccata in porto: «Non c’è abbastanza cibo a bordo»

Genova - L’odiessea di 17 marittimi di un cargo tedesco che adesso non può più lasciare la banchina e proseguire il viaggio.

Quando gli ispettori delle autorità australiane sono saliti a bordo, il cibo non era sufficiente per sfamare i 17 membri dell’equipaggio di un cargo tedesco battente bandiera liberiana. La Australian Maritime Safety Authority era stata avvertita dall’Itf, il sindacato dei marittimi, chiamato proprio dai filippini e cingalesi che lavorano a bordo. «Non c’è abbastanza cibo per tutti I membri dell’equipaggio che sono a bordo e non possono nemmeno scendere a terra» ha detto il rappresentante dell’Itf. Così la nave è stata fermata dalle autorità australiane e ora è in porto a Port Kembla. La storia è stata raccontata dai media locali.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››