SERVICES

Aumento Dis, esercitato oltre il 97% dei diritti

Lussemburgo - d’Amico International Shipping (Dis), in relazione alla propria offerta di un massimo di 587.270.900 di nuove azioni in opzione riservata agli azionisti della società, ma esercitabile anche dai titolari dei diritti di opzione che sono stati negoziati sul mercato telematico azionario

Lussemburgo - d’Amico International Shipping (Dis), in relazione alla propria offerta di un massimo di 587.270.900 di nuove azioni in opzione riservata agli azionisti della società, ma esercitabile anche dai titolari dei diritti di opzione che sono stati negoziati sul mercato telematico azionario, annuncia che alla data odierna sono state sottoscritte 571.266.080 nuove azioni attraverso l’esercizio dei relativi diritti di opzione.


RISULTATI DEL PERIODO DI OPZIONE
Durante il periodo di esercizio dei diritti di opzione, iniziato il 25 marzo e chiuso il 16 aprile 2019, sono stati complessivamente esercitati 628.392.688 diritti di opzione rappresentanti circa il 97,3% del totale. Dato il rapporto di cambio pari a 10 nuove azioni ogni 11 diritti di opzione esercitati, la società emetterà 571.266.080 nuove azioni.

Le azioni non sottoscritte durante l’offerta dei diritti saranno offerte dalla società in un collocamento istituzionale a partire dalla data odierna, al termine dell’offerta dei diritti, e fino al 17 maggio 2019.

Paolo d’Amico, amministratore delegato della Dis, ringrazia «i nostri investitori per il loro costante sostegno. Siamo soddisfatti della forte partecipazione al nostro aumento di capitale, con oltre il 97% dei diritti di opzione sottoscritti. Siamo fiduciosi di essere finalmente vicini ad una forte ripresa del mercato, attribuibile anche all’aumento della domanda derivante da Imo 2020. Il capitale raccolto ci permetterà di rafforzare il nostro bilancio, consentendoci di beneficiare dell’atteso incremento dei noli. Dal 2020, i minori impegni per investimenti e rimborsi sui finanziamenti bancari, dovrebbe contribuire ad un ulteriore calo nel nostro indebitamento netto e ad una forte generazione di cassa per i nostri azionisti».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››