SERVICES

Portogallo, sciopero dei camionisti

Genova - È caos nel Paese: la logistica messa in ginocchio dal fermo dell’autotrasporto.

Roma - È caos in Portogallo per lo sciopero dei camionisti di auto cisterne che ha provocato lunghe file alle stazioni di servizio. Di conseguenza, riferiscono i media locali, decine di stazioni hanno già esaurito la benzina con diverse città e paesi nella regione di Algarve già a secco mentre le riserve di diesel erano già finite in altri parti del Paese. Nel frattempo, una direttiva del governo dovrebbe garantire una copertura del 40% alle stazioni di servizio con priorità a Lisbona e Porto. I funzionari hanno anche detto che potrebbero essere chiamati per aiutare a fornire le riserve di carburante. Gli aeroporti di Faro e Lisbona sono già stati costretti a utilizzare riserve di carburante di emergenza per gli aerei in partenza e alcune compagnie si sono rivolte alla Spagna per rifornire i propri aerei. La protesta dei camionisti contro il mancato aumento salariale è scattata lunedì dopo che per anni le loro richieste sono cadute nel vuoto.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››