SERVICES

Fincantieri, in Liguria sportello negli stabilimenti per selezionare i lavoratori

Genova - Protocollo di collaborazione tra Regione Liguria, azienda e organizzazioni sindacali approvato dalla giunta regionale, con validità di 2 anni.

Genova - Uno sportello del Centro per l’impiego interno al cantiere per selezionare lavoratori e unire la domanda di maestranze da parte di Fincantieri con le professionalità sul territorio. È tra gli obiettivi contenuti nel protocollo di collaborazione tra Regione, Fincantieri e organizzazioni sindacali, approvato dalla giunta regionale, con validità di 2 anni, su proposta degli assessori allo Sviluppo economico, alle Politiche attive del lavoro e alla Formazione Rixi, Berrino e Cavo.

Il documento - simile a quello attuato nel sito Fincantieri di Monfalcone - ha come finalità una stretta collaborazione tra Regione, Fincantieri e sindacati per potenziare la comunicazione delle opportunità lavorative nei siti di Genova Sestri Ponente, Riva Trigoso, Muggiano dove sono impiegati 3800 lavoratori (2395 diretti) -, nel potenziamento dell’accesso ai giovani in azienda e delle maestranze locali, della formazione professionale in base alle figure più richieste dall’azienda. Lo sportello sarà aperto in tutti e 3 i cantieri.

L’apertura dello sportello servirà per selezionare le professionalità richieste dall’azienda, fornire strumenti utili all’inserimento lavorativo, a partire dagli incentivi occupazionali, e a raccogliere le offerte di lavoro di Fincantieri e delle imprese del suo indotto. Per facilitare il passaggio dalla scuola al lavoro e quindi favorire l’occupazione giovanile nei tre cantieri liguri, saranno programmati tirocini, in base ai fabbisogni aziendali; saranno, inoltre, attivati percorsi di aggiornamento lavorativo, di promozione delle politiche attive del lavoro.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››