SERVICES

L’operaio morto a Sestri Ponente non aveva l’imbragatura

Genova - La procura di Genova ha aperto un’indagine per omicidio colposo sulla morte dell’operaio avvenuta ieri nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente.

Genova - La procura di Genova ha aperto un’indagine per omicidio colposo sulla morte dell’operaio avvenuta ieri nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente. L’indagine è coordinata dal sostituto procuratore Stefano Puppo. A indagare gli ispettori della Asl3 e gli agenti delle volanti della polizia che hanno effettuato i primi rilievi e interrogato i colleghi della vittima.
È stato accertato che Salvatore Lombardo non indossava un’imbragatura di sicurezza obbligatoria quando si lavora in ambienti elevati da terra. L’uomo è caduto da circa 20 metri. L’area dove è avvenuta la tragedia, un’impalcatura situata in quello che sarà il vano ascensore della nave è stata sequestrata.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››