SERVICES

Uljanik, nel portafogli un solo ordine

Genova - Il cantiere croato abbandonato dagli armatori: «Adesso dobbiamo rinegoziare i contratti».

Genova - Il presidente del gruppo Uljanik, Emil Bulic, ha dichiarato che tutti i clienti del cantiere tranne uno, hanno annullato gli ordini delle loro navi. La settimana scorsa sono stati avviati i procedimenti fallimentari dopo che il gruppo ha lottato per superare il dissesto finanziario e gli scioperi dei lavoratori. Bulic ha detto che ritiene fondamentale avviare i negoziati per recuperare ordini incompleti che valgono in totale oltre 1,56 miliardi di dollari. Sono in corso colloqui con i clienti che hanno annullato gli ordini. L’unico armatore rimasto dovrebbe essere Scenic Cruises, che ha una nave da crociera in fase di completamento e un’altra in ordine. Gli altri armatori, Siem, Jan de Nul e CLdN Cobelfet, hanno confermato tutte le cancellazioni.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››