SERVICES

Bono: «Il dossier Naval Group? Stiamo procedendo velocemente»

Trieste - «L’accordo nel settore militare con i francesi di Naval Group e la costituzione di una joint-venture entro il 2019 sta andando avanti speditamente, quello nel civile con Chantiers de l’Atlantique è all’esame dell’Autorità europea della concorrenza».

Trieste - «L’accordo nel settore militare con i francesi di Naval Group e la costituzione di una joint-venture entro il 2019 sta andando avanti speditamente, quello nel civile con Chantiers de l’Atlantique è all’esame dell’Autorità europea della concorrenza». Lo ha detto l’a.d. di Fincantieri, Giuseppe Bono, rispondendo a una domanda a margine della consegna deella nave Sky Princess.
«Per quanto riguarda l’accordo con Chantiers de l’Atlantique noi abbiamo fatto un progetto che riteniamo interessante per l’Italia, l’Europa e il mondo, allo scopo di mantenere l’azienda competitiva; speriamo venga preso nella considerazione dovuta», ha specificato Bono. Per il militare, «stiamo andando avanti, l’intesa non passa attraverso l’Autorità di concorrenza. Ci aspettiamo molto dal progetto per una difesa comune europea», ha aggiunto. Poi Bono ha fatto un esempio: «Siamo negli Stati Uniti da 10 anni e abbiamo ordini dalla US Navy per 16 navi, per avere un ordine analogo da quella italiana occorreranno 20 anni».

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››