SERVICES

Nautica, per Ferretti 24 milioni di utile nel 2017

Milano - Il gruppo Ferretti ha chiuso il 2017 con un utile di 24 milioni (+71% rispetto al 2016), una produzione pari a 623 milioni (+23%), margine operativo lordo di 59 milioni (+11%). Lo ha reso noto oggi a Milano l’amministratore delegato Alberto Galassi

Milano - Il gruppo Ferretti ha chiuso il 2017 con un utile di 24 milioni (+71% rispetto al 2016), una produzione pari a 623 milioni (+23%), margine operativo lordo di 59 milioni (+11%).

Lo ha reso noto oggi a Milano l’amministratore delegato Alberto Galassi, in una conferenza stampa a Garage Italia, presenti tra gli altri Lapo Elkann, Piero Ferrari (azionista Ferretti al 13%), e Alberto Bombassei: «Il 2017 è stato l’anno dei record», ha detto Galassi, precisando che in tre anni sono stati investiti 91 milioni, per complessivi 30 nuovi modelli: 10 Riva, otto Ferretti Yachts, sette Pershing, cinque Custom Line. La previsione per il 2018 prevede un valore della produzione pari a 704 milioni di euro. Il progetto per il 2018 comprende anche un piano di assunzioni di 80 persone in tutti i siti produttivi, dislocati fra Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Marche.

Le assunzioni si concentreranno in particolare nel cantiere di Ancona, dedicato alle costruzioni delle grandi imbarcazioni in acciaio e alluminio a marchio Crn, Riva, Pershing, e vetroresina a marchio Custom Line.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››