SERVICES

La protesta dei pastori sardi: «Ci vedremo nei porti e negli aeroporti»

Cagliari - «Dal momento che la pazienza e l’educazione dei pastori non va scambiata con mancanza di scaltrezza, il Movimento pastori sardi decide di farsi sentire fin da subito! Aspettateci nei porti e negli aeroporti, ci vedrete presto».

Cagliari - «Dal momento che la pazienza e l’educazione dei pastori non va scambiata con mancanza di scaltrezza, il Movimento pastori sardi decide di farsi sentire fin da subito! Aspettateci nei porti e negli aeroporti, ci vedrete presto». È quanto annuncia il Mps dalla pagina ufficiale su Fb, dopo la manifestazione del 2 agosto a Cagliari in cui ha ottenuto l’impegno della Regione Sardegna a trovare 35 milioni di finanziamenti per le aziende ovine, in ginocchio per siccità, incendi e crollo del prezzo del latte ovino.

Questa settimana la maggioranza di centrosinistra e la Giunta, in un incontro tenutosi martedì, ha concordato di recuperare la somma necessaria attraverso un lavoro di ricognizione del bilancio regionale, senza tagli rispetto agli impegni di spesa già assunti. Conclusa l’attività, la Giunta predisporrà un disegno di legge che, una volta valutato dalle commissioni competenti, sarà sottoposto all’attenzione dell’Aula. Nonostante queste rassicurazioni, il Movimento pastori annuncia «una nuova durissima battaglia» e un’altra manifestazione a Cagliari per la prima settimana di settembre.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››